RE/MAX, Broker leader nel settore immobiliare del Regno Unito e tra i marchi più prestigiosi a livello internazionale, rende noto che a breve i Bitcoin, e tutti gli altri tipi di moneta virtuale (Bitcoin, Sixcoin, Dogecoin, etc) saranno accettati come alternativa ai sistemi di pagamento tradizionali.

RE/MAX rende noto che accetterà dai propri clienti il pagamento dei canoni di locazione, o per altro genere di servizi resi, il pagamento con Bitcoin o altre cryptocurrencies.

Tutto ciò sarà possibile grazie all’accordo di partnership stipulato con la società GoCoin, piattaforma specializzata in trasferimento di denaro, la quale si occuperà di gestire la parte tecnica delle operazioni, assicurando al contempo un servizio veloce e sicuro, assumendosi in toto i rischi derivanti dalla alta volatilità dei BitCoin così come di tutte le altre monete digitali.

Intervistato su questo accordo di partecipazione, Steve Beauregard, CEO di Gocoin, ha dichiarato:
“GoCoin è un membro fondatore dell’iniziativa Innovazione e Finanza, e da un punto di vista industriale guardiamo con molto interesse alla tecnologia emergente.

La Criptovaluta sta andando nella direzione giusta, quella che noi crediamo sarà il futuro.

Con la piattaforma di Gocoin i clienti sono coperti dai rischi connessi al commercio di “valuta virtuale”, e possono scegliere se mantenere la loro liquidità in cryptovaluta, o al contrario convertire questa in moneta corrente.

I Bitcopin, lo ricordiamo, sono una moneta virtuale di recente introduzione, che al pari di altre valute simili (Litecoin, Sixcoin, Dogecoin, etc) sono un modello finanziario in forte espansione.

I Bitcoin possono essere acquistati materialmente, o scambiati sotto forma di opzioni binarie, attraverso molte piattaforme Forex.